LETTERA DEL PRESIDENTE DICEMBRE 2015

Lettera del Presidente – dicembre 2015

Cari Amici,

il mese di dicembre è il Mese che quest’anno il Rotary dedica alla “Prevenzione e cura delle malattie”, ma senza ombra di dubbio è il mese che per noi evoca, più di ogni altra cosa, il Natale.

Un Natale che purtroppo è preannunciato, a livello mondiale, da segnali di odio e di violenza, mascherati da una motivazione pseudo religiosa, che ci lascia sgomenti e ci angoscia. Ma il vero motivo della nostra angoscia è, io credo, il veder messi in discussione, o meglio calpestati, quegli elementi fondamentali del vivere civile, come il rispetto per la persona, l’eliminazione delle diseguaglianze, la tolleranza, la libertà di pensiero, che oramai ritenevamo aver acquisito come conquista duratura e condivisa da tutta l’umanità.

Di fronte a questi segnali, noi rotariani, come giustamente scrive il Governatore Pasini in una lettera a tutti i rotariani dopo i recenti fatti di Parigi, siamo chiamati a testimoniare ancora di più, in mezzo agli altri, i valori e gli ideali del Rotary, che da quelle conquiste traggono origine e linfa vitale.

Il mese di novembre è trascorso con la commemorazione dei defunti rotariani, con una serata dedicata al grande imprenditore modenese, nonché socio fondatore del nostro sodalizio, Adolfo Orsi, la cui figura è stata tratteggiata con grande passione dal nostro socio Adolfo Orsi jr; è poi proseguito con una serata dedicata alla Rotary Foundation, in cui Enrico Lupi ha presentato il bel service che il Club ha realizzato in favore di bambini di famiglie modenesi indigenti; e si è concluso con l’Assemblea ordinaria.

In dicembre avremo modo di incontrarci e scambiarci reciprocamente gli Auguri il giorno 15, nella prestigiosa “Sala dell’Archeologia” del Museo Civico di Modena. Anche quest’anno infatti, come già quello scorso, abbiamo voluto legare questa serata particolare e di indubbio fascino ad un service realizzato dal nostro Club: nella fattispecie si tratta di un service operato in favore del Museo Civico, consistente nel restauro della statua del Tassoni in Piazza della Torre, nel restauro del ritratto di Alessandro Tassoni esposto in Palazzo Comunale, e nel restauro del bozzetto della statua del Tassoni conservato all’Archivio Storico Comunale.

Spero, in questa occasione, di potervi vedere numerosi, assieme ai vostri famigliari ed eventuali ospiti. Prima della chiusura dell’anno solare avremo modo di incontrarci ancora una volta, il 22 dicembre, per un aperitivo di commiato dalla nostra sede storica della Secchia Rapita, che, come ampiamente preannunciato, chiuderà i battenti il 31 dicembre.

Giungano a voi e ai vostri cari i migliori Auguri di un sereno Natale.

Eugenio

Copyright © 2017 Rotary Club Modena.