LETTERA DEL PRESIDENTE SETTEMBRE 2015

Cari Amici,

il mese di settembre è dedicato dal Rotary International alle Nuove Generazioni. E’ questo un tema bellissimo, che si presta a tante riflessioni, ma che riveste anche un’insidia, quella cioè di parlare tanto, di salire in cattedra forti della propria esperienza, di proclamare tante buone intenzioni, ma poi all’atto pratico di non saperle tradurre concretamente.

Io credo che il modo migliore in cui il Rotary possa essere di aiuto ai giovani, sia molto semplicemente quello di mostrarsi un’associazione di alti valori etici e morali, alla quale loro stessi siano invogliati a tendere ed aspirare.

Ma in che modo questo può tradursi in pratica? Sicuramente con il comportamento e lo stile di vita di ciascuno di noi, da cui deve trasparire innanzitutto la voglia di servire gli altri al di sopra dei propri interessi; e poi invitando i giovani a frequentare il Rotary, sapendoli ascoltare e rendendoci disponibili nei loro confronti.

In questo senso potete interpretare la conviviale del 22 settembre, in cui i giovani del Rotaract Modena, di cui il nostro Club è orgogliosamente padrino, guidati dal loro presidente, verranno a farsi conoscere e ad esporre il loro programma: in quest’occasione sarà anche presente la ragazza che il nostro Club ha sponsorizzato per lo scorso RYLA (Rotary Youth Leadership Awards) per un ringraziamento: dunque, diamo loro una buona accoglienza e soprattutto sappiamoli ascoltare!!

Il mese di settembre sarà poi ricco di altri appuntamenti: il 15 avremo come relatore Mons. Cavina, Vescovo di Carpi, che ci intratterrà su un tema di respiro mondiale: “La novita’ del pontificato di Papa Francesco “, mentre il 29 Alberto Levi, professore di Diritto del Lavoro presso l’Università di Modena e Reggio Emilia ci intratterrà su un argomento di grande attualità: “Il Jobs Act ed i controlli a distanza sul lavoratore subordinato”. Domenica 20, in Piazza Grande, Federico Rampini terrà la Lectio Rotary magistrale; giovedì 24 abbiamo organizzato una visita a Milano ad EXPO’ 2015; infine ricordo che sabato 12 si terrà alla Fondazione Magnani Rocca a Mamiano di Traversetolo (PR) il SINS (Seminario di Istruzione per i Nuovi Soci), seminario di tipo formativo, obbligatorio per i nuovi soci del Club.

Un’ultima osservazione: i più attenti di voi avranno constatato che nel sito, nell’area riservata, è presente una sezione in cui vengono pubblicate le assiduità mensili dei soci alle riunioni del Club: abbiamo deciso di ripristinare questa usanza, seppur su base mensile, sia per gratificare i più assidui, sia per spronare ad una maggior frequentazione i più assenteisti. Ricordo peraltro ai soci che hanno compiuto 65 anni di età e la cui affiliazione al Rotary, sommata all’età anagrafica, arriva almeno ad 85, che possono richiedere la dispensa: questo strumento non limita in alcun modo i diritti del socio, ma gli consente solo di non partecipare alle riunioni e di essere per questo giustificato, e di non essere considerato nel numero legale in caso di assenza all’Assemblea.

Un caro saluto a tutti

Eugenio Boni

Copyright © 2017 Rotary Club Modena.