Cari amici,

il nuovo anno si apre con il mese che il Rotary dedica alla Azione Professionale. E’ questo un aspetto del “vivere rotariano” che qualifica il sodalizio e lo rende visibile all’esterno. Tutti i soci, qualificati professionisti e dirigenti nel mondo dell’impresa e del lavoro pubblico, devono cercare con il proprio esempio, lavoro, leadership, di fare la differenza non solo per se stessi ma soprattutto per chi osserva il quotidiano agire ispirato dai principi di competenza, eccellenza, correttezza ed etica da mettere a disposizione come “servizio al di sopra di ogni interesse personale”. Questo passa inevitabilmente attraverso la ispirazione consapevole di un agire secondo il modello di vita suggerito da Paul Harris e che ognuno di noi dovrebbe mantenere ben saldo. Fatti, concretezza, e poche parole superflue per raggiungere questi obiettivi attraverso la azione professionale individuale.

Il Rotary a livello distrettuale e nazionale agisce con diverse iniziative ispirate a questa cultura dell’agire secondo il modello del fondatore: premi, borse di studio, riconoscimenti ed elargizioni per le start-up che sono giudicate di valore e prospettiva. Anche il nostro Club promuove diverse azioni mirate a questi obiettivi e tra queste giova ricordare l’annuale attribuzione del premio La Bonissima dedicato a eminenti artigiani cittadini che sono emersi e hanno fatto la storia nel loro settore professionale con il proprio esempio.

Il programma degli incontri mensili è scandito da due incontri con ospiti prestigiosi che si terranno nelle serate del 15 e del 22 gennaio del nuovo anno. Nella prima occasione si tratta di una serata Interclub nella quale il Dott. Stefano Vella, dell’Istituto Superiore della Sanità, tratterà il delicato tema della equità delle cure a livello mondiale; nella seconda il Maggior Generale Antonio Battistini, Comandante di Sanità e Veterinaria dell’Esercito Italiano, avrà modo di illustrarci il ruolo della sanità militare al giorno d’oggi. Nella serata che chiuderà il mese, infine, avremo occasione di fare il punto sul rinnovamento informatico e della comunicazione interna e verso l’esterno che il nostro Club ha voluto adottare a partire da questa annata.

A Voi tutti l’augurio di un felice e fruttuoso Nuovo Anno.

Buon Rotary a Tutti

Enrico