Quando leggerete questa mia lettera di saluto ci troveremo a tutti gli effetti nel periodo Natalizio per il quale voglio innanzitutto formulare i migliori auguri a Voi e alle Vostre famiglie di Buon Natale e di Buon Anno, augurandovi  un sereno e felice 2020 ,

Come più volte ricordato, il tema dell’annata è: “Rotary Connect the world”, tema che io identifico come assolutamente autentico in quanto ritrovo nelle Nostre riunioni periodiche  la possibilità di rinsaldare i rapporti tra i Soci e le loro famiglie e di interfacciarsi/connettersi con il mondo esterno attraverso i vari ospiti che frequentano le Nostre serate.

Per questo motivo ritengo che i nostri incontri settimanali siano la vera essenza del Rotary e rappresentano ciò che rende veramente unica l’associazione, pertanto, nel mio programma futuro per l’annata, ritengo di conservare tale cadenza delle Nostre riunioni

Il mese di dicembre è il mese dedicato alla prevenzione e alla cura delle malattie; in vista di ciò durante l’importante e partecipata serata della visita del Nostro Governatore Andrisano, abbiamo aderito in maniera robusta al progetto “Consorti” che Donatella Andrisano ha dedicato proprio alla cura del cancro al seno.

Mi piace ricordare anche la sensibile e numerosa risposta delle consorti dei nostri Soci all’invito di mia moglie Silvia a partecipare alla presentazione da parte della Governatrice di questo progetto; anche questo è segno della vitalità ed unità esistente nel Rotary di Modena.

Il mese di dicembre tradizionalmente vedrà la serata degli Auguri, quest’anno presso la Galleria Estense, ospiti della Dottoressa Martina Bagnoli, ove potremo conoscere il ns service “Mani che vedono”, serata densa di significato in quanto vi saranno services nei services rappresentati dagli omaggi e dagli arredi del tavolo che spero apprezzereTe sia nell’idea, ma anche nella concretezza quotidiana delle Nostre mense a cui sono diretti.

Chiuderemo il mese con un altro service presso la chiesa di Sant’Agnese ove abbiamo contribuito al restauro dell’organo che qualche mese fa è letteralmente “crollato” sui fedeli; a seguire, nei locali parrocchiali un brindisi con le famiglie per gli auguri in vista delle festività natalizie.

Nel mese di gennaio avremo invece due serate in inter-club con gli amici dei Rotary del Gruppo Ghirlandina e non solo; appuntamenti che si sono “sovrapposti”, ma sia per l’importanza dei relatori che per la loro disponibilità limitata  non ci sono state possibili variazioni di sorta.

Continueremo anche, nel mese di gennaio e in quelli successivi, le serate che ho denominato “Noi i Soci” e che-modestamente-mi sembra stiano avendo un buon riscontro presso i Rotariani , che partecipano volentieri per sentire, capire e conoscere meglio gli Amici del club; per tale iniziativa avremo il giorno 14  gennaio il ns caro socio Carlo Adolfo Porro ora Magnifico Rettore di UNIMORE.

Per concludere spero che sarà di Vs gradimento la Serata degli Auguri, per la quale abbiamo profuso notevole impegno organizzativo, che questa anno, a parte il graditissimo aiuto da parte della Famiglia Chiarli  (per i vini!!), non ha potuto più beneficiare dei robusti contributi dei soliti sponsor, lasciando quindi praticatemele tutti i costi a carico del Club e dei soci.

Auguri di Buone Feste

Il Presidente