Cari amici,

giugno è il mese dedicato ai Circoli del Rotary. Non a caso, credo, questo mese ci invita a una riflessione sulla fellowship rotariana in coincidenza con la chiusura di una annata, cioè di un ciclo o “giro di ruota”. Siamo stati dei buoni rotariani? Abbiamo favorito aggregazione, amicizia, convivialità? Abbiamo favorito le iniziative comuni che fortificano e consolidano il ruolo del Rotary all’interno della nostra società? Tutte questioni alle quali certamente ognuno di noi saprà fornire una risposta sincera e necessariamente autocritica, con l’obiettivo e il buon proposito affinché, anche da questi punti di vista, la nuova annata sia sempre migliore di quella appena trascorsa.

Il mese di giugno simboleggia anche il tempo per il “passaggio delle consegne” della leadership del club. L’ultimo giorno del mese segna infatti il termine di una annata intensa che, almeno nelle nostre intenzioni di avvio, ha avuto l’ambizione di trascorrere con “stile ed eleganza”, secondo connotazioni tra le più tipiche del sodalizio. Speriamo di avere contribuito, ricordando le iniziative trascorse, a rinforzare in ognuno di Voi questa convinzione ambiziosa. Per quanto mi riguarda è stata una annata molto interessante e che mi ha particolarmente arricchito sotto il profilo della esperienza umana. La conoscenza di cose nuove, di persone importanti e interessanti del tessuto cittadino rimarrà un ricordo indelebile e prezioso che ho cercato di ricambiare con l’unico obiettivo del migliore governo possibile del nostro club. Avrò certamente modo di esprimere questi miei sentimenti in occasione della serata del prossimo martedì 25 giugno nella cornice della villa di Bagazzano di Nonantola (MO), dopo la quale assumerà la guida l’amico Andrea Pini Bentivoglio.

Un’altra occasione importante per il nostro club sarà la partecipazione alla serata di martedì 18 giugno nella consueta sede della “Secchia Rapita” in centro storico: procederemo alla consegna dell’annuale premio La Bonissima, curato dall’amico Paolo Vasco Ferrari e quest’anno giunto alla sua 22° edizione. Questo premio ancora una volta onorerà l’impegno e la modenesità di un artigiano cittadino.

Nel rinnovare a Tutti il mio ringraziamento per il supporto incondizionato che ho ricevuto quale Presidente del nostro club invio un affettuoso e rotariano abbraccio.

Buon Rotary a Tutti

Enrico